Latest Post

Fat Drac Slot gratuite: Fa Cai Shen

Proprio come me, credo che anche voi abbiate immaginato un gruppo di diversi esperti di calcio in una grande sala riunioni a discutere le migliori quote per le partite più importanti del turno. Questi esperti hanno probabilmente discusso una grande varietà di argomenti che erano direttamente legati al risultato finale della partita in questione.

Immaginando questo scenario, né tu né io ci sbagliamo completamente su come sono fatte le probabilità. Le probabilità sono definite dagli specialisti, ma in un numero molto più piccolo di quello che abbiamo immaginato in precedenza.

Queste presunte riunioni in grandi stanze di solito non esistono, e il processo di definizione delle quote è più semplice di quanto immaginiamo.

Riunioni Di Gruppo

Persone

Credo che la ragione per cui pensavo che le quote fossero fatte in grandi riunioni, a cui partecipavano diversi esperti, è perché ero solito discutere di scommesse in una stanza online, ospitata nel vecchio MSN.

Per contestualizzare, nel 2012, stavo partecipando a un campionato di scommesse online di gruppo. Questo campionato è stato organizzato da uno sconosciuto – ma molto interessante – bolão internet.

In questo torneo, ho giocato, in gruppi, una specie di Coppa del Mondo. Questi gruppi erano composti da 16 scommettitori, che rappresentavano 32 squadre. In questo particolare anno 2012, ho rappresentato la squadra del Madagascar nella competizione della Coppa del Mondo.

Madagascar era composto in gran parte da punter che vivevano nel Rio Grande do Sul, e ci incontravamo, su MSN, ogni venerdì, dalle 20:30.

Ci riunivamo per discutere quali sarebbero state le nostre strategie di scommessa per il nostro prossimo impegno valido per la Coppa del Mondo delle squadre nazionali organizzata dal pool online.

A causa di queste riunioni, ho sempre immaginato che le quote fossero fatte dagli stessi bookmaker, attraverso riunioni di grandi gruppi. Mi sbagliavo profondamente.

Fornitori

Due persone

Le quote fatte dai bookmaker non vengono solitamente discusse in gruppo, da persone assunte dal bookmaker stesso. Le probabilità sono prodotte dai fornitori. I fornitori sono aziende che si affidano a software di alta tecnologia per la definizione delle quote.

Per essere macchine/software che producono le quote, è sempre più complicato per noi scommettitori trovare quote di valore sul mercato. In questo articolo puoi trovare maggiori informazioni su di esso: Come trovare il valore delle probabilità

Gestori Di Rischio

Sapendo che la sensazione può diventare una sorta di “vantaggio” degli scommettitori sul software, indovinate cosa fanno i bookmaker? Esatto, assumono un professionista (pagato in oro) con la funzione specifica di “dare vita” alle macchine. A questo professionista diamo il nome di risk manager.

Ma il principio è lo stesso: il manager, che può anche portare il titolo di oddsmaker, dà “sensazione e intuizione” alle quote. Sono loro che definiscono se le quote hanno senso e sono coerenti con la partita analizzata o meno.

È anche compito del manager, in accordo con il bookmaker, definire quale sarà il succo applicato in quei mercati. Il valore del succo varia a seconda dei regolamenti delle scommesse sportive in alcuni paesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *